ICP-Imposta-Comunale-sulla-Pubblicità-PARABIAGO

ANNO 2020: SCADENZA PAGAMENTO IMPOSTA DI PUBBLICITA' PERMANENTE FISSATA IN DATA 31/01/2020

___

A decorrere dal 01 gennaio 2011 il Comune di Parabiago ha affidato ad Amga Legnano S.p.A. le attività di gestione, riscossione ed accertamento dell'IMPOSTA COMUNALE di PUBBLICITA'.
AMGA si occupa quindi della gestione e controllo delle denunce, dell'accertamento, dell'emissione degli avvisi, della riscossione, dei rimborsi e conguagli.
Devono pagare l'Imposta coloro che espongono mezzi pubblicitari:

  • in forma permanente: insegne, rotor luminosi, targhe, stendardi, ecc.
  • in forma temporanea: striscioni, locandine, volantini, scritte su automezzi, ecc.

Coloro che iniziano ad effettuare una nuova forma pubblicitaria, o variano una precedente denuncia, o cessano di effettuare forme pubblicitarie, devono presentare apposita denuncia.
Per le pubblicità permanenti bisogna infatti presentare entro 30 giorni dalla data di rilascio della concessione, e comunque, non oltre il 31 dicembre dell'anno di rilascio, denuncia su apposito modello.
L'IMPOSTA COMUNALE di PUBBLICITA' è disciplinata dal D. Lgs. 507/1993 e dal Regolamento Comunale

AUTORIZZAZIONE DA RICHIEDERE ALL'UFFICIO PUBBLICITA' del COMUNE DI PARABIAGO.

Per l'apposizione di qualsiasi manufatto pubblicitario permanente sul territorio comunale è necessario munirsi della prevista Autorizzazione, rilasciata dal Comune allo scopo di uniformare i manufatti al Regolamento, e pagare la relativa imposta comunale sulla pubblicità, ove prevista.

In caso di manufatti temporanei (massimo 90 giorni) ed altre forme di pubblicità temporanea di cui al regolamento, è sufficiente la Denuncia dell'impianto ad AMGA ed il relativo pagamento dell'imposta, accompagnata da eventuali nulla osta comunali.

Per maggiori approfondimenti consultare il Sito del Comune di Parabiago

MODULISTICA

REGOLAMENTO COMUNALE

TARIFFE

Per l'anno in corso la SCADENZA della PUBBLICITA' PERMANENTE ANNUALE viene prorogata al 30/04/2019 (punto 3 della delibera del CC. N. 21 del 28/02/2000).

Le tariffe per l'anno 2019 sono state approvate dalla Giunta Comunale con Delibera n. 32 del 18/03/2019.

REGOLAMENTO COMUNALE e TARIFFE sulla IMPOSTA DI PUBBLICITA'.

La documentazione è consultabile sul sito del Comune di Parabiago.

Per ogni necessità di chiarimento in merito a questo avviso, Vi aspettano i nostri SPORTELLI presso:

VILLA CORVINI a PARABIAGO

orario di apertura lunedì dalle 09.00 alle 12.30

In questo sportello si potranno effettuare i pagamenti SOLO con BANCOMAT

SEDE AMGA LEGNANO S.p.A.

Via per Busto Arsizio, 53 20025 Legnano (MI)

orario di apertura da lunedì a venerdì dalle 08.30 alle 13.00

 telefonicamente , nei medesimi orari, al numero 0331-884730

via fax al numero 0331-884702

via mail all’indirizzo: info.tributi@amga.it

A questi sportelli dovranno essere indirizzate le DENUNCE di nuovo mezzo pubblicitario, variazione, cessazione, e qualsiasi altra comunicazione che abbia attinenza all'applicazione dell'imposta di pubblicità sui mezzi esposti.

PROCEDURA

PUBBLICITA' PERMANENTE

  • COSA FARE:

Rivolgersi all'Ufficio Comunale competente, allo scopo di acquisire i modelli con cui formulare la domanda.
Ottenuta l'autorizzazione è necessario recarsi presso gli Uffici di AMGA allo scopo di effettuare la denuncia del manufatto che si intende installare e, contestualmente, corrispondere la relativa tassa sulla pubblicità.

AMGA provvede ad inviare entro la scadenza gli avvisi di pagamento, cui viene allegato il BOLLETTINO con cui effettuare il pagamento dell'imposta annuale.
Il mancato recapito del bollettini non solleva dall'obbligo del pagamento entro i termini fissati dall'Amministrazione Comunale.
Per il primo anno la pratica deve essere presentata presso il PUNTO AMGA di Via per Busto Arsizio 53, in cui è possibile effettuare con BANCOMAT anche il pagamento dell'imposta.

PUBBLICITA' TEMPORANEA

Per le seguenti forme di PUBBLICITA' VARIA è direttamente AMGA a gestire l'intera pratica: STRISCIONI, VOLANTINI, CESTINI PORTARIFIUTI (concessioni in essere), ecc.

  • QUANDO PAGARE:

prima dell'apposizione del mezzo pubblicitario